• Seleziona il tuo sito internet

Introduzione

Una Giuria indipendente

La Fondazione Altran per l'Innovazione affida a giurie nazionali il compito di decretare un vincitore tra i candidati. La giuria è composta da professionisti selezionati in base alla rispondenza delle loro competenze con il tema: esperti del mondo della ricerca, della politica, dell’insegnamento, dell’industria, ecc, o riconosciuti per il loro ruolo di propulsore dell’innovazione.

Secondo le regole della Fondazione, la giuria del concorso viene rinnovata ogni anno e nessun dipendente di Altran può farne parte. La giuria può riunirsi più volte: per selezionare i migliori progetti, per determinare il vincitore del premio e in occasione della cerimonia di premiazione.

I membri della Giuria del Premio 2013 della Fondazione Altran per l'Innovazione in Italia sono:

  • Piero Salatino, Preside della Facoltà di Ingegneria dell'Università degli Studi di Napoli Federico II (2010 - 2013), Professore di Impianti Chimici.  
  • Roberto Morabito, Responsabile Unità Tecnica Tecnologie Ambientali ENEA-UTTAMB.  
  • Stefano Consonni, Professore di Sistemi per l'Energia e l'Ambiente nel Politecnico di Milano, Presidente Consorzio LEAP.
  • Dario Lucarella, Consigliere d'Amminisitrazione di RSE, Professore a contratto presso la Facoltà d'Ingegneria dell'Università di Genova, Docente del Corso di "Power System Economics" presso la Scuola Internazionale di Dottorato del Politecnico di Milano. 
  • Angelo Chianese, Professore di Impianti Chimici presso l'Università degli Studi di Roma La Sapienza.  

 

Il Presidente della Giuria è Stefano Consonni.